Contributo per l'acquisto dei Servizi per l'Infanzia

RIVOLTO A:
Madri lavoratrici dipendenti di amministrazioni pubbliche o di privati datori di lavoro oppure iscritte alla gestione separata dell'INPS (art. 2, comma 26, L. 8 agosto 1995 n. 335) aventi diritto al congedo parentale che, al momento della domanda, siano ancora negli undici mesi successivi al termine del periodo di congedo di maternità obbligatorio.
Possono presentare domanda anche le lavoratrici che abbiano già usufruito in parte del congedo parentale.

COS'E':
Si tratta di un contributo economico, introdotto in via sperimentale dall'art. 4, comma 24, lettera b) della legge 28 giugno 2012, n. 92, previsto per gli anni 2013/2015, utilizzabile alternativamente per il pagamento del servizio di baby-sitting o per il pagamento delle rette dei servizi per l'infanzia pubblici o privati accreditati.
Il contributo può essere richiesto in alternativa al congedo parentale, previsto dal decreto legislativo 151/2001, e verrà riconosciuto nei limiti delle risorse economiche disponibili secondo l'ordine di presentazione delle domande.
Il beneficio è pari ad un importo massimo di 600,00 euro mensili ed è erogato per un massimo di 6 mesi, in alternativa alla fruizione di altrettanti mesi di congedo parentale ai quali la lavoratrice, di conseguenza, rinuncia.
Le lavoratrici part-time potranno accedere al contributo in misura proporzionata alla ridotta entità della prestazione lavorativa.
La domanda deve essere presentata entro il 31 dicembre 2015

DOVE ANDARE:
La domanda deve essere presentata all'Inps telematicamente mediante una delle seguenti modalità:
- WEB - servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell'Istituto (www.inps.it - > Servizi per il cittadino > Autenticazione con PIN > Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito > Voucher o contributo per l'acquisto dei servizi per l'infanzia);
- Patronati, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Per ulteriori informazioni è possibile  rivolgersi alla sede INPS - VIA LAMPRATI, 12  44021   CODIGORO (FE) Centralino: 0039 - 0533728811  direzione.agenzia.codigoro@postacert.inps.gov.it

L'ufficio riceve il pubblico nei giorni:
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30.

E' possibile richiedere informazioni al servizio di Contact Center al numero verde 803164 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00; il sabato dalle 8.00 alle 14.00


Elenco Patronati

Patronato INCA CGIL Comacchio - Via Trepponti - Comacchio - Tel. 0533 81314 - Servizio su appuntamento

CISL - Federcisl Srl Unisoggettiva Sindacato - Via dei Mercanti, 88 - Comacchio - Tel. 0533 81314 - Servizio su appuntamento

Patronato UIL – Via Mazzini, 86 - Comacchio - Tel. 053381414 - 053381414 - Servizio su appuntamento

Patronato ACLI - Via Manfrini Monsignor, 22 - Comacchio- Tel. 0533 312579 - Servizio su appuntamento


INFORMAZIONI UTILI:
Le lavoratrici possono accedere al beneficio anche per più figli (in tal caso si deve presentare una domanda per ogni figlio) purchè siano in possesso dei requisiti richiesti per ogni figlio.
Il contributo per la fruizione della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati accreditati verrà erogato attraverso pagamento diretto alla struttura.
Il contributo per il servizio di baby sitting verrà erogato attraverso il sistema dei buoni lavoro.
Il provvedimento di accoglimento o di rigetto della domanda sarà comunicato all’indirizzo di posta elettronica certificata indicato dalla madre lavoratrice al momento della presentazione della domanda. Detto provvedimento sarà comunque sempre consultabile sul sito web dell'INPS, mediante accesso personale della lavoratrice madre alla procedura di presentazione della domanda.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.inps.it

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina