Sito a cura dei Centri per le Famiglie della regione Emilia-Romagna

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Tu sei qui: Home Carpi Sostegno economico alle famiglie Altri contributi e agevolazioni economiche alla famiglia Agevolazioni sanitarie ed esenzione ticket

Agevolazioni sanitarie ed esenzione ticket

 

Da agosto 2011 in Emilia-Romagna sono stati introdotti i ticket su farmaci e visite specialistiche, ma modulati su fasce di reddito, definite sulla base di un’autocertificazione.
I nuovi ticket sono stati stabiliti in base  a fasce di reddito che ogni cittadino autocertifica, attraverso un modulo che deve essere compilato per ogni componente del nucleo familiare una sola volta. 
Chi non ha autocertificato la sua fascia di reddito paga il ticket massimo, come per i redditi familiari fiscali sopra i 100.000 euro
Per ulteriori informazioni scarica il Modulo per l'autocertificazione e il Pieghevole informativo
DOVE ANDARE: Per informazioni chiamare il numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale tel. 800 033033, attivo dal lunedì a venerdì 8,30/17,30, sabato 8,30/13,30

ESENZIONE PER CHI HA SUBITO DANNI A CAUSA DEL SISMA
CHE COS'E': a causa del sisma del 29 maggio 2012, è stata prorogata l'esenzione ticket fino al 31 dicembre 2014 per i residenti dei Comuni terremotati, purchè in possesso di dichiarazione di inagibilità. Per tali persone l'esenzione è valida non oltre la data di ripristino delle condizioni di agibilità: sarà responsabilità di ciascuno comunicare all'Ausl l'eventuale ripristino della propria abitazione, studio professionale o azienda.
L'esenzione vale anche per i familiari di persone decedute a causa del sisma.
COSA OCCORRE: per ottenere l'esenzione, la persona interessata deve recarsi presso lo sportello sotto indicato per farsi rilasciare il certificato T12 , presentando:
- copia di un documento di identità in corso di validità;
- copia dell'ordinanza del Sindaco di inagibilità/sgombero della propria abitazione, studio professionale o azienda, oppure copia della scheda "AeDes" (scheda redatta dai tecnici dopo il sopralluogo che attesta l'inagibilità).
I lavoratori dipendenti di aziende operanti in zone colpite, anche se non vi risiedono, e i lavoratori colpiti dalla crisi possono ottenere l'esenzione dal ticket per visite ed esami, autocertificando la presenza dei requisiti al momento della prenotazione.
DOVE ANDARE: il certificatoT12 si rilascia presso: Cup - Poliambulatorio - p.le Donatori di Sangue - da lunedì a venerdì 7.30/13.30 - sabato 7.30/12.30

ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET PER REDDITO
CHE COS'E: l'Ausl prevede l'esenzione dal pagamento del ticket per alcune persone o famiglie con particolare reddito
RIVOLTA A
- Bambini sotto i 6 anni appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo riferito all'anno precedente non superiore a € 36.151,98
- Minori in adozione, in affido, in comunità residenziale 
- Disoccupati iscritti al Centro per l'Impiego e loro familiari a carico, che percepiscono un reddito inferiore a valori determinati
COSA OCCORRE: dal 1/05/2011 è obbligatoria una nuova modalità: la persona interessata richiede alla propria Azienda Usl il rilascio dell’apposito “Certificato di esenzione dal pagamento del ticket in base al reddito”. Il certificato di esenzione va presentato al medico e allo specialista al momento della prescrizione di visite ed esami e l’esenzione deve essere indicata in ogni ricetta. Il certificato di esenzione viene rilasciato a seguito di autocertificazione del possesso dei requisiti necessari, che la persona interessata consegna alla propria Azienda Usl, assumendosene la responsabilità.
Per i bambini fino a 6 anni il certificato di esenzione è rinnovato automaticamente d’ufficio dall’Azienda Usl ed è valido fino al giorno che precede il compimento dei 6 anni di età (non deve più essere rinnovato alla fine di ogni anno), se il reddito familiare annuo si mantiene inferiore a € 36.151,98.
Se le condizioni di reddito cambiano nel corso dell’anno e non si ha più diritto all’esenzione, occorre comunicarlo tempestivamente alla propria Azienda Usl e non attendere la scadenza al 31 dicembre.
DOVE ANDARE:
Per informazioni: chiamare il numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale tel. 800 033033, attivo dal lunedì a venerdì 8,30/17,30, sabato 8,30/13,30
Assistenza di base SAUB ufficio n.1 - Azienda USL di MODENA
Piazzale Donatori di sangue, 3 - 41012  CARPI (MO)
Apertura al pubblico: da lunedì a venerdì 7.45-13.00, sabato 7.45-12.15
Fax: 059/659311 - Informazioni: 059/659434
Link utili: vai sul sito dell Saluter per ulteriori informazioni e scarica il modulo per l'esenzione

ESENZIONE TICKET PER LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI
CHE COS'E': dal 1 agosto 2009 al 31 dicembre 2014 sono esentinti dal pagamento del ticket le persone residenti in emilia-romagna disoccupate (e loro familiari a carico) che hanno perso il lavoro dopo il 1° ottobre 2008, o si trovano in cassa integrazione straordinaria, ordinaria o in deroga, in mobilità
o con contratto di solidarietà, il cui reddito mensile è inferiore ai tetti
massimi stabiliti.
Oltre all’esenzione dal pagamento del ticket, le famiglie emiliano - romagnole in situazione di estremo disagio individuate o in carico ai Servizi sociali dei Comuni possono usufruire della distribuzione diretta di farmaci in fascia C da parte delle farmacie delle Aziende sanitarie.
COSA OCCORRE: è necessario compilare il modulo di autocertificazione del proprio stato occupazionale: il modulo viene consegnato dagli uffici dell'Azienda Usl al momento della visita o dell'esame specialistico. Chi ha perso il lavoro deve essere in possesso della “Dichiarazione di immediata disponibilità” (Did), rilasciata dal Centro per l’impiego, presente in ogni provincia, ed essere in attesa di occupazione. Per i lavoratori in mobilità è necessario anche essere iscritti nelle liste di mobilità ed essere in possesso della “Dichiarazione di immediata disponibilità”.
DOVE ANDARE: per informazioni ci si può rivolgere al numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna 800 033033, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 13.30;
Link utili: per ulteriori informazioni vai sul sito Saluter

ESENZIONE TICKETE PER MINORI ADOTTATI O IN AFFIDO
CHE COS'E': La Regione Emilia Romagna, con Delibera 1036/2009, ha disposto l'esenzione del pagamento ticket per i minori (0-17 anni) che al momento della prestazione sanitaria risultino:
- adottati, con adozione nazionale o internazionale, da coniugi residenti in Emilia Romagna
- affidati a coppie, singoli o familiari residenti in Emilia Romagna  o accolti nelle comunità residenziali
Per i minori in affido o in comunità il tesserino di esenzione vale fino al rientro nella famiglia naturale.
Per i minori adottati il tesserino di esenzione vale 24 mesi dall'ingresso del minore in famiglia.
DOVE ANDARE: per ulteriori informazioni sui requisiti per l’esenzione dal ticket e sui tetti massimi di reddito telefonare al numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale 800 033033, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 17,30 e il sabato dalle 8,30 alle 13,30.
Link utili: vai al sito Emilia Romagna Sociale

ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET PER INVALIDITÀ O MALATTIE CRONICHE E INVALIDANTI
CHE COS'E': è un'esenzione dal pagamento del ticket, totale o parziale, per persone con particolari patologie; Può avere una durata limitata in relazione al tipo di patologia. L’esenzione può essere applicata a tutte le prestazioni sanitarie o solo a quelle legate alla patologia o alla condizione invalidante.
RIVOLTA A: cittadini italiani, comunitari e stranieri iscritti al SSN e i cittadini comunitari in possesso di tessera sanitaria (TEAM). Le persone possono essere in condizione di invalidità o affette da determinate malattie. Viene loro rilasciata una tessera per l'esenzione dal pagamento del ticket.
Sono considerati malattie croniche nei bambini ad es. la sindrome di down, paralisi cerebrali infantili, diabete, celiachia, malattia metaboliche
DOVE ANDARE: Assistenza di base SAUB ufficio n.11 - Piazzale Donatori di sangue, 3 - 41012 Carpi (MO)
Tel.  059/659434 - Fax. 059/659526 - Apertura al pubblico: da lunedì a venerdì ore 7.45/13.00, sabato 7.45/12.30
Link utili: per ulteriori informazioni vai sul sito Saluter e conslta le schede specifiche esenzione per patologia ed esenzione per invalidità

SOGGETTI PARZIALMENTE ESENTI
Tra le altre categorie previste  si ricorda che sono parzialmente esenti dalla partecipazione alla spesa sanitaria:
- Donne gravide ed in epoca preconcezionale per le visite ed esami contemplati dal D.M. 10.9.98
- Minori di anni 18 per le visite medico sportive agonistiche in societá dilettantistiche

INFORMAZIONI UTILI
Link: Informazioni ulteriori su ticket  ed esenzioni sul sito dell’Ausl in questa pagine:
- Soggetti esenti dalla partecipazione alla spesa sanitaria
- Ticket per prestazioni da Pronto Soccorso

Data ultimo aggiornamento:
16/01/2014
Azioni sul documento
Strumenti personali