Borse di studio, sussidi per libri di testo e altri contributi


La Regione attribuisce borse di studio agli allievi delle scuole del sistema nazionale d’istruzione, meritevoli e/o a rischio di abbandono del percorso formativo, in disagiate condizioni economiche e residenti sul territorio regionale

Ogni anno la Giunta regionale stanzia risorse per borse di studio a favore degli studenti che frequentano le prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado e il secondo anno dell’IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo d’istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP. Sono richiesti requisiti di merito ed economici (per i quali è richiesta la presentazione dell'attestazione ISEE). Pur non essendo il merito una condizione di partecipazione, l’aver conseguito nell’anno scolastico in corso la media dei voti pari o superiore al 7 dà diritto ad una borsa di studio di importo maggiorato del 25% rispetto a chi non ha conseguito tale media ( L. Regionale 26/2001 e successive integrazioni) (pdf, 35.2 KB) . La gestione del beneficio è delegata alle Province che, sulla base della normativa vigente e degli Indirizzi regionali in materia, sviluppano modalità condivise sui rispettivi territori per garantire pari diritti a tutti gli studenti della regione.
(pdf, 35.2 KB)
Gli studenti in situazione di handicap, certificato ai sensi della normativa vigente, avranno diritto alla borsa di studio di importo più elevato, ferma restando la condizione di aver completato l’anno scolastico o formativo.

Sussidi per i libri di testo
Per quanto riguarda i libri di testo, si ricorda che sono gratuiti per tutti gli alunni delle scuole primarie e vengono forniti attraverso la consegna di cedole librarie.

Sono previsti contributi annuali per l'acquisto dei libri di testo per gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado della regione.
I requisiti richiesti sono residenza e frequenza di scuole nella regione Emilia Romagna e requisito economico attestato dall'ISEE. E' importante conservare le ricevute di pagamento dei libri di testo. Il pagamento del contributo  viene  effettuato dai Comuni alle famiglie. ll bando di solito esce in luglio/agosto.
Per informazioni 
E' disponibile il Numero Verde regionale 800 955 157 (dal lunedì al venerdì 9-13, lunedì e giovedì 14.30 - 16.30) , la mail e il sito regionale ScuolaER
Azioni sul documento
Pubblicato il 31/10/2009 — ultima modifica 21/04/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali