Social Card - Carta Acquisti

COS'E'
E' una carta acquisti utilizzabile per il sostegno alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas. E' completamente gratuita che funziona come una normale carta di pagamento. Viene periodicamente ricaricata dallo Stato ogni due mesi con 80 euro sulla base degli stanziamenti via via disponibili. La Carta potrà essere utilizzata per effettuare i propri acquisti in tutti i negozi alimentari abilitati al circuito Mastercard. I negozi e le farmacie convenzionate daranno, inoltre, sconti aggiuntivi alle normali promozioni.

RIVOLTO A
La Carta Acquisti è rivolta a:

  • anziani con 65 anni o più;
  • bambini con meno di 3 anni. In questo caso la Carta Acquisti è intestata a un genitore.

In entrambi i casi devono esistere particolari requisiti.

DOVE
Bisogna compilare il modulo di richiesta che si trova presso gli uffici postali con i seguenti allegati:

  • originale e fotocopia del documento di identità;
  • fotocopia dell'attestazione ISEE valida.

COSA OCCORRE
Per quanto riguarda la Carta Acquisti per bambini con meno di 3 anni i requisiti sono:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana; oppure della cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea; ovvero familiare di cittadino italiano, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; ovvero familiare di cittadino comunitario, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; ovvero rifugiato politico o titolare di posizione sussidiaria;
  • essere cittadino regolarmente iscritto all’Anagrafe comunale;
  • avere un ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), in corso di validità, inferiore a euro 6.938,78;
  • non essere, da solo o insieme all’esercente la potestà genitoriale/soggetto affidatario e all’altro esercente la potestà genitoriale/soggetto affidatario intestatario/i di più di una utenza elettrica domestica; intestatario/i di più di una utenza elettrica non domestica; intestatario/i di più di due utenze del gas; proprietario/i di più di due autoveicoli; proprietario/i di più di un immobile ad uso abitativo con una quota superiore o uguale al 25%.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina