Voucher di sollievo - Family Card

COS'E'
E' un contributo per sostenere da un punto di vista economico le famiglie nella quotidianità dell’organizzazione familiare, che in questa tipologia familiare si presenta particolarmente onerosa e complessa. Questo intervento intende pertanto contribuire a ridurre i costi sostenuti per le utenze (gas, luce, acqua per i normali usi abitativi), che assumono un peso rilevante nell’economia familiare.

RIVOLTO A
Possono presentare domanda per la concessione del voucher di sollievo le famiglie in possesso dei seguenti requisiti e alle seguenti condizioni:

  • essere residenti nel Comune di Piacenza da almeno tre anni continuativi alla data di presentazione della domanda;
  • essere in possesso della Family Card, con validità dal 1° settembre 2018 e scadenza il 31 agosto 2019;
  • appartenere a un nucleo familiare il cui  ISEE non superiore a € 20.000,00;
  • avere un  numero di figli uguale o superiore a quattro, compresi i minori in affido, conviventi e a carico fiscalmente, di età non superiore a 25 anni (intendendosi a carico fiscale i figli che non abbiano redditi propri superiori a € 2.840,51 annui, al lordo degli oneri deducibili);

E' possibile presentare domanda anche in una situazione di insolvenza nei confronti del Comune di Piacenza. In questo caso l'importo del voucher verrà decurtato in misura pari all’ammontare del debito che si riterrà quindi estinto. Qualora la posizione debitoria sia superiore al contributo, l’intero ammontare del beneficio sarà direttamente rivolto alla riduzione dell’insolvenza.


DOVE
Le domande potranno essere presentate, complete degli allegati, dal 3 dicembre 2018 al 18 dicembre 2018 attraverso le seguenti modalità:

COSA OCCORRE
Alla domanda debitamente compilata devono essere allegati i seguenti documenti:

  • Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) corredata di Attestazione I.S.E.E. obbligatoriamente fatta presso un CAAF convenzionato con il Comune di cui all’elenco allegato al modulo di domanda;
  • autocertificazione relativa alla composizione del nucleo familiare. Cliccare qui (pdf, 15.9 KB) per il modulo da compilare;
  • autocertificazione relativa ai redditi e immobili esteri; Cliccare qui (pdf, 8.3 KB)per il modulo da compilare;
  • fotocopia della Family Card valida inviata dal Comune;
  • altra eventuale certificazione (es. decreto di affido di minore);

ULTERIORI INFORMAZIONI
Le domande presentate dopo la scadenza del termine sopra riportato sono escluse dal presente bando, intendendosi valide le domande presentate per posta con data di partenza entro i termini quale risulta dal timbro postale.
In ogni caso non verranno prese in considerazione le domande che, benché spedite nei termini, siano pervenute all’amministrazione dieci giorni dopo la scadenza del bando. Il contributo, differenziato in base al numero dei figli e proporzionale al numero di domande valide pervenute, sarà erogato tramite incasso diretto in contanti, per importi non superiori a € 999,00, o tramite accredito su C/C Bancario o Postale intestato al beneficiario stesso. Non è prevista la modalità di accredito su Libretto Postale.

Il bando e moduli per le domande possono essere:

Per supporto alla compilazione della domanda rivolgersi allo Sportello InformaFamiglie&Bambini presso Centro per le Famiglie - Galleria del Sole 42 e Quartiere Roma, via Torricella 7/9.

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/11/2015 — ultima modifica 03/12/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali