ANALGESIA EPIDURALE AL PARTO

CHE COS'E':

Nei punti nascita degli ospedali cittadini Maggiore e S. Orsola, e di Bentivoglio, tutte le future mamme, senza alcuna esclusione, possono scegliere anche l’epidurale tra le diverse opportunità offerte per partorire senza dolore.Alle donne che vorranno utilizzare l’epidurale basterà partecipare, nel terzo trimestre di gravidanza, entro la trentesima settimana, ad uno degli incontri offerti mensilmente dai tre punti nascita, nel corso dei quali vengono fornite tutte le informazioni necessarie per una scelta consapevole della tecnica più idonea per partorire senza dolore, e sottoporsi alla valutazione anestesiologica. Le future mamme che scelgono di utilizzare l’epidurale devono sostenere, infatti, entro la trentacinquesima settimana di gravidanza, una valutazione anestesiologica, sulla base di esami di laboratorio (emocromo con test coagulativi) e di un elettrocardiogramma. 

DOVE:

Per prenotare gli esami e la successiva visita anestesiologica nei tempi appropriati, le donne che scelgono di partorire nei punti nascita dell’Ospedale Maggiore e dell’Ospedale di Bentivoglio possono utilizzare un modulo, compilabile online, presente sul sito internet della Azienda USL di Bologna al link sotto. 

Domanda

Per chi sceglie il punto nascita dell’Ospedale S. Orsola, invece, la richiesta va inoltrata utilizzando il modulo disponibile online al link sotto Una volta compilata, la richiesta può essere consegnata direttamente al punto nascita, inviata tramite fax al numero 051 2144321 o per posta elettronica all’indirizzo partoanalgesia@aosp.bo.it.

Domanda

Informativa epidurale

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/07/30 13:15:00 GMT+2 ultima modifica 2022-01-18T15:52:10+02:00 scaduto

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina