Riposi giornalieri per l'allattamento

CHE COS'E'
Si tratta di riposi giornalieri per l'allattamento di cui le madri lavoratrici dipendenti possono usufruire durante il primo anno di vita del bambino (o entro un anno dall'ingresso in famiglia del minore adottato o affidato).

Tali riposi consistono in:

  • due ore al giorno, se l'orario contrattuale di lavoro è pari o superiore a sei ore. Le due ore possono essere fruite anche separatamente (ad esempio, un'ora in entrata ed una in uscita) o cumulate nell'arco della stessa giornata;
  • un'ora al giorno se l'orario contrattuale di lavoro è inferiore a sei ore.

Qualora il datore di lavoro metta a disposizione, all'interno dell'azienda, un asilo nido o un'altra struttura idonea, i riposi giornalieri si riducono della metà:

  • un'ora, in caso di orario di lavoro pari o superiore alle sei ore
  • mezz'ora, in caso di orario inferiore alle sei ore

I riposi giornalieri possono essere richiesti dal padre lavoratore dipendente solo in questi casi:

  • la madre è morta o gravemente inferma;
  • il figlio è affidato in via esclusiva al padre;
  • la madre ha abbandonato il figlio;
  • la madre, lavoratrice dipendente ha rinunciato ai riposi;
  • la madre è lavoratrice che non ha diritto ai riposi (parasubordinata,autonoma, libera professionista, a domicilio, domestica, casalinga)

Il padre non può usufruire dei riposi durante il congedo di maternità e/o parentale della madre.

In caso di parto plurimo (o in caso di adozione o affidamento plurimi) i riposi sono raddoppiati e le ore aggiuntive possono essere riconosciute al padre anche durante i periodi di congedo di maternità e di congedo parentale della madre.

RIVOLTO A
Madri lavoratrici dipendenti (con esclusione delle lavoratrici domestiche, a domicilio, autonome o parasubordinate). In casi particolari i riposi possono essere richiesti dal padre.

DOVE ANDARE
La domanda, per lavoratrici/lavoratori dipendenti, deve essere consegnata prima dell'inizio del periodo di riposo per allattamento richiesto:

  • direttamente ed esclusivamente al datore di lavoro (nessuna domanda va presentata all'INPS) per le lavoratrici;
  • sia alla sede INPS di appartenenza che al proprio datore di lavoro per i lavoratori.

Per informazioni è possibile rivolgersi alla
Sede INPS di Casalecchio di Reno
Via Zacconi 3,  tel. 051 216111 – email: agenzia.casalecchiodireno@inps.it
orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12.30
Maggiori informazioni

La domanda deve essere presentata all'INPS telematicamente mediante una delle seguenti modalità:

  • WEB - servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il sito INPS;
  • Contact Center integrato - tel. 803164;
  • Patronati, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina