contributi per libri di testo

La legge prevede che, per le famiglie in disagiate condizioni economiche, possano essere forniti gratuitamente o semigratuitamente i libri di testo per gli alunni frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado.

La domanda di contributo va compilata su apposito modulo predisposto dalla Regione e consegnata direttamente alla scuola frequentata nei tempi annualmente resi noti, generalmente entro la metà del mese di Ottobre; il modulo contiene informazioni relative alle condizioni economiche della famiglia e alla spesa sostenuta per l'acquisto dei libri di testo.

Le domande vengono trasmesse dalle scuole al Comune di residenza dell'alunno entro i termini annualmente stabiliti; il Comune, effettuata l'istruttoria, liquida l'importo riconosciuto, previo trasferimento delle risorse necessarie da parte della Provincia. La totalità o parzialità del rimborso è stabilita annualmente sulla base dell'entità del contributo trasferito dalla Regione e del numero di domande pervenute

REQUISITI RICHIESTI

Frequenza di una scuola secondaria di primo o secondo grado, residenza nel territorio comunale, condizione economica del nucleo familiare del richiedente (ISEE) annualmente stabilita dalla Regione

 

DOVE RIVOLGERSI

-Comune di Formigine, Sportello del Cittadino, via Unità d'Italia, Formigine, tel. 059 416.333

-Comune di Maranello, servizio istruzione, via Vittorio veneto, Maranello,tel 0536 240.011

-Comune di Sassuolo, servizio Istruzione, via Rocca, Sassuolo, tel 0536 880711

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/11/27 19:10:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-22T11:35:11+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina