Il reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è legge, a partire dal 6 marzo 2019 sarà possibile presentare domanda.
Il reddito di cittadinanza

piggy-bank-1056615_640 (by Joshua_Willson onPixabay)

Il reddito di cittadinanza è un sostegno economico rivolto alle famiglie in difficoltà, che mira al reinserimento nel mondo del lavoro e all'inclusione sociale .

E' rivolto ai nuclei familiari con un valore ISEE inferiore a 9.360 euro, un valore di patrimonio immobiliare (diverso dalla casa di abitazione) non superiore ai 30.000 euro, un valore di patrimonio mobiliare inferiore ai 6.000 euro  (elevato a 9360 euro per il nucleo famigliare che risiede in un'abitazione in affitto). Sono inoltre richiesti altri requisiti particolari relativi al possesso dei mezzi di trasporto .

Possono presentare domanda: cittadini italiani e della UE, cittadini stranieri lungo soggiornanti, stranieri titolari del diritto di soggiorno. Il richiedente deve essere residente in Italia da almeno 10 anni di cui gli ultimi 2 in modo continuativo.

Il beneficio economico si compone di due parti , una di integrazione al reddito famigliare e una per l'integrazione del costo dell'affitto o del pagamento del mutuo. Viene accreditato mensilmente su una carta prepagata dedicata.

La domanda può essere presentata telematicamente attraverso il sito dedicato https://www.redditodicittadinanza.gov.it, presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) o presso gli uffici postali.

Per maggiori informazioni :

https://www.redditodicittadinanza.gov.it

https://www.inps.it/

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/02/2019 — ultima modifica 14/02/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali