Bonus per servizi di assistenza e sorveglianza dei minori

COS’E’
E’ un contributo economico che introduce, fino al 30 giugno 2021, la possibilità per i genitori di richiederlo per l’acquisto di servizi d baby-sitting o per servizi integrativi per l’infanzia, per i figli conviventi minori di anni 14. L’importo riconosciuto può arrivare fino a un massimo di euro 100,00 settimanali e sarà erogato mediante il Libretto Famiglia.

RIVOLTO A
Il bonus può essere riconosciuto unicamente alle seguenti tipologie di lavoratori: 

  • iscritti alla Gestione separata; 
  • lavoratori autonomi iscritti all’INPS; 
  • personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegati per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19; 
  • lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alle seguenti categorie: - medici - infermieri (inclusi ostetrici) - tecnici di laboratorio biomedico - tecnici di radiologia medica - operatori sociosanitari (tra cui soccorritori e autisti/urgenza 118).

DOVE
La domanda deve essere presentata direttamente sul sito INPS

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il bonus può essere erogato, in alternativa, direttamente al richiedente, per la comprovata iscrizione ai centri estivi, ai servizi integrativi per l’infanzia, ai servizi socio-educativi territoriali, ai centri con funzione educativa e ricreativa e ai servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia. In quest’ultimo caso, il bonus è incompatibile con il Bonus Asilo Nido.  

Ulteriori informazioni cliccando qui (pdf52.56 KB)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina