Bambini e sport

Discipline sportive adatte a bambini, pre-adolescenti e adolescenti

Una attività sportiva equilibrata, assieme ad un rapporto sano con il cibo, mantiene piccoli e grandi più sani ed in forma, per questo motivo è sicuramente sano guidare i bambini a scegliere un'attività sportiva che piaccia al bambino e che sia idonea al suo fisico, al suo carattere alla sua età.

In ogni realtà ci sono tantissimi corsi organizzati da società sportive, polisportive o associazioni private.

Ecco di seguito un elenco delle più comuni discipline sportive, i pro e i contro e soprattutto l'età a cui è meglio iniziare.


Calcio

Si può iniziare a 6 anni ma per l'agonismo bisogna aspettare gli 8. Impegna la muscolatura e l'apparato cardiocircolatorio. Esige affiatamento e potrebbe invece spingere a un eccesso di competizione.

Danza

Si inizia a 6 anni ma per l'agonismo è meglio aspettare i 12 anni. Tonifica la muscolatura e conferisce armonia ai movimenti. Un inizio troppo precoce potrebbe compromettere il corretto sviluppo fisico.

Equitazione

Primi approcci a 6 anni (sui pony), per l'agonismo 12. Sviluppa la muscolatura di tronco e gambe oltre a presentare numerosi benefici psicologici dovuti al rapporto con l'animale. Possibilità di traumi. Un inizio troppo precoce potrebbe influire negativamente sullo sviluppo dell'apparato scheletrico.

Ginnastica

Per i primi approcci bastano i 3 anni, mentre per l'agonismo è meglio aspettare i 6. La ginnastica è uno sport completo, sviluppa l'agilità anche se sollecita molto la colonna vertebrale. Da non sottovalutare il rischio di cadute.

Arti marziali

Per iniziare 6 anni, per l'agonismo 10. Tonifica la muscolatura e aiuta ad educare l'aggressività. Possibilità di traumi.

Basket

Si può iniziare a 6 anni ma per l'agonismo è meglio aspettare i 10. Si tratta di uno sport che impegna tutta la muscolatura e richiede agilità e coordinazione. Esige affiatamento con i compagni. Possibilità di traumi.

Rugby

L'avviamento può iniziare a 6 anni. E' uno sport di squadra, che impegna l’apparato cardiovascolare, osteoarticolare e muscolo-tendineo. Ha una forte connotazione educativa (rispetto delle regole e dell'avversario). Possibilità di traumi.

Pallavolo

Per iniziare 6 anni, per l'agonismo 8. Sviluppa tutta la muscolatura e migliora la coordinazione dei movimenti. Rischio di traumi e distorsioni.

Nuoto

I corsi di acquaticità sono indicati ai bambini fin dai primi mesi di vita. Per quanto riguarda il nuoto vero e proprio si può partire a 3 anni mentre per l'agonismo si devono aspettare i 6 anni. E' uno sport completo e non presenta controindicazioni.

Pugilato

Si può iniziare tra i 5 e i 10 anni, purché sia proposto come un’attività giocosa e non violenta. Il pugilato rafforza il carattere, la resistenza e la scioltezza, richiede coraggio, forza, e intelligenza. Il pugilato rende il bambino più sicuro e altruista, aiutandolo a comprendere la debolezza propria e degli altri.

Scherma

Per iniziare 8 anni, per l'agonismo 10. Sviluppa la velocità e la prontezza di riflessi. E' uno sport asimmetrico e può sbilanciare la colonna vertebrale; andrebbe abbinato ad un'altra attività sportiva.

Sci

I primi approcci sulla neve si possono avere già a 5 anni, ma è meglio aspettare gli 8 anni e per l'attività agonistica i 12. Affina la coordinazione muscolare anche se sviluppa soprattutto gli arti inferiori. Praticato prima degli 8 anni può sollecitare troppo la struttura scheletrica. Possibilità di traumi.

Tennis

Per iniziare 8 anni, per l'agonismo 11. Impegna quasi tutta la muscolatura e il sistema cardiocircolatorio. Sviluppa velocità e riflessi. E' uno sport asimmetrico e occorrono esercizi per riequilibrare l'altro braccio. Inoltre accentua la competitività.

Atletica leggera

Si può iniziare a 6-8 anni, ma solo sotto forma di gioco, perché il bambino non tollera carichi e sforzi prolungati. Sviluppa le capacità di coordinazione e migliora il metabolismo.

Bicicletta

In genere si incomincia a muoversi senza rotelle intorno ai 4-5 anni. La bicicletta rinforza in modo particolare gli arti inferiori, quindi non è uno sport completo, ma aiuta a sviluppare carattere e personalità.

Pattinaggio

Il pattinaggio è uno sport che si può iniziare abbastanza presto, intorno ai 5 anni, ma essendo una attività che coinvolge principalmente gli arti inferiori i pediatri consigliano di affiancarla ad altre attività sportive più complete.

Vela

Nei Centri Nautici i corsi sono proposti a bambini da 7/10 anni. L'avvicinamento alla vela può avvenire tramite corsi, campus estivi o collaborazioni con la scuola, i corsi si tengono generalmente quando termina la scuola fino alla fine di agosto, ma anche durante l’anno scolastico possono essere organizzati incontri nel weekend o in prossimità delle feste.

Palestra e bodybuilding

Contrariamente a quanto pensano in molti, non vi sono particolari controindicazioni rispetto gli allenamenti muscolari in giovane età; nel fare sollevamento pesi o allenamenti a corpo libero che abbiano come scopo quello di aumentare la forza muscolare ciò che conta è il mantenimento di una postura corretta ed una corretta tecnica d'esecuzione degli esercizi proposti.
Non esiste un limite assoluto da rispettare in termini di età per iniziare un allenamento da palestra, ma si ritiene generalmente che prima dei 13-14 anni i ragazzini e le ragazzine non possiedano una maturità fisica tale da riuscire a sostenere un allenamento per la forza, inoltre per chi valuta questo tipo di sport è consigliato iniziare frequentando corsi ad-hoc per gli adolescenti (generalmente i corsi propongono allenamenti aerobici, aumentano il fiato e vengono svolti a corpo libero e con pesi leggeri) o venendo seguiti da un personal trainer. E' importante, inoltre, non confondere il tipo di allenamento per la forza con l'allenamento all'"ipertrofia", ovvero volto ad aumentare la dimensione del muscolo.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina