Quale scuola scegliere dopo la terza media?

Per iscriversi all’anno scolastico 2023/2024 c'è tempo fino al 30 gennaio 2022.

Con l'approssimarsi del nuovo anno si avvicina un momento importantissimo per gli studenti di terza media: quello della scelta della scuola superiore!

Tra il 9 e il 30 gennaio 2022, si svolgono infatti le iscrizioni online alle superiori e ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, quindi è bene iniziare subito a riflettere sulla decisione da prendere.

Se i vostri figli non hanno ancora le idee chiare è giunta l'ora di concentrarsi e pensare seriamente a quale scuola superiore scegliere dopo le medie.

Per dare un piccolo aiuto a voi genitori cerchiamo di chiarire meglio cosa prevede l'offerta formativa:

  • Licei : I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà. I percorsi liceali hanno durata quinquennale: si sviluppano in due periodi biennali e in un quinto anno che completa il percorso disciplinare, al termine del quale si sostiene l'esame di Stato . Il diploma di liceo consente il proseguimento degli studi di ordine superiore e l'inserimento nel mondo del lavoro.
    Sono previsti 6 percorsi:
    • artistico,
    • classico,
    • linguistico,
    • musicale e coreutico,
    • scientifico | scientifico opzione scienze applicate | scientifico - sezione a indirizzo sportivo
    • scienze umane | scienze umane - opzione economico/sociale
  • Istituti tecnici: Gli Istituti Tecnici offrono una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico. Allo stesso tempo favoriscono lo sviluppo di competenze che permettono un immediato inserimento nel mondo del lavoro. 
    Due i settori in cui si articolano gli undici indirizzi :
    • Settore economico con i seguenti indirizzi: Amministrazione, Finanza e Marketing | Turismo
    • Settore Tecnologico con i seguenti indirizzi: Meccanica, Meccatronica ed Energia | Trasporti e Logistica | Elettronica ed Elettrotecnica | Informatica e Telecomunicazioni | Grafica e Comunicazione | Chimica, Materiali e Biotecnologie | Sistema Moda | Agraria, Agroalimentare e Agroindustria | Costruzioni, Ambiente e Territorio

Il percorso dura cinque anni e si articola in due bienni e un quinto anno al termine del quale si sostiene l'esame di Stato. Con il diploma di Istituto tecnico, è possibile proseguire gli studi all’università, soprattutto nei corsi di laurea scientifici tecnologici ed economici, o specializzarsi ulteriormente presso gli Istituti tecnici superiori.

  • Istituti professionali: l’istruzione professionale, è stata revisionata nel 2017, rendendola più allineata con il mondo del lavoro. I percorsi di Istruzione professionale durano 5 anni : prevedono un biennio unitario e un triennio finalizzato ad approfondire la formazione dello studente secondo le possibili declinazioni dell’indirizzo specifico. Il quadro orario prevede diverse ore di laboratorio. Al termine lo studente consegue il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
    Gli istituti professionali sono caratterizzati da undici indirizzi di studio:
    • Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane
    • Pesca commerciale e produzioni ittiche 
      Industria e artigianato per il Made in Italy
    • Manutenzione e assistenza tecnica
    • Gestione delle acque e risanamento ambientale 
    • Servizi commerciali
    • Enogastronomia e ospitalità alberghiera;
    • Servizi culturali e dello spettacolo 
    • Servizi per la sanità e l’assistenza sociale
    • Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: odontotecnico
    • Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: ottico.
  • IeFP - Istruzione e formazione professionale: questi percorsi  fanno parte del Sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), istituito dalla Regione Emilia-Romagna . Il sistema prevede : un’offerta di percorsi triennali  per conseguire una qualifica professionale e percorsi di IV anno per acquisire un diploma professionale. Questi tipi di percorsi sono realizzati da strutture formative accreditate dalla  Regione Emilia Romagna, ma gli istituti professionali, se previsto dalla programmazione regionale, possono svolgere un ruolo integrativo e complementare per la realizzazione di tali percorsi. I percorsi di istruzione e formazione professionale introducono i ragazzi direttamente nel mondo del lavoro grazie alla formazione pratica conseguita tramite le molte ore di stage, tirocini e attività di laboratorio.

Per ulteriori informazioni :

Orientamento alla scelta

Fino al mese di gennaio 2023 sono in programma incontri in tutta l’Emilia-Romagna per favorire la scelta dopo la scuola media da parte degli studenti e delle loro famiglie e per orientare nelle scelte dopo la scuola superiore.  In questo contesto sono attivi gli sportelli territoriali per l’orientamento della regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le scuole secondarie di secondo grado, gli enti locali e gli enti di formazione professionale. 

Un' altro strumento di informazione importante sono gli open day organizzati dalle scuole in questo periodo. Sono giornate in cui le scuole vengono aperte al pubblico, in questa occasione vengono presentati gli indirizzi di studio e i progetti integrativi attivati nell'istituto e vengono organizzati laboratori rivolti ai futuri studenti per toccare con mano le materie di indirizzo.

Puoi consultare l'elenco degli open day e dei saloni dell'orientamento in Emilia Romagna QUI

Altra fonte importante sono le guide alla scelta dopo la scuola media, a cura delle province, utili anche per chi decide di andare a studiare fuori provincia:

Bologna
Ferrara
Modena
Forli - Cesena
Parma
Piacenza
Ravenna
Reggio Emilia
Rimini

Buona scelta! ;-)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina