La Scuola in Ospedale - a.s. 2017/2018

RIVOLTO A:
Bambini e ragazzi in età scolare (primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado) ricoverati presso i reparti di Chirurgia, Clinica e Divisione Pediatrica dell'Ospedale "S.Anna" e presso il Dipartimento di Medicina Riabilitativa "S.Giorgio"

COS'E':
E' una sezione di Scuola Statale, istituita dal Ministero della Pubblica Istruzione, attraverso una Collaborazione Interistituzionale. La scuola ospedaliera si propone di garantire a tutti i bambini e ragazzi ospedalizzati, in situazione di svantaggio temporaneo, il diritto fondamentale alla scolarizzazione e alla cultura, promuovendo una loro assistenza globale, nella loro integralità di persone bisognose di "cure" e di attenzioni. L'Istituto Comprensivo Statale n. 2 "Alda Costa" cura la progettazione e la realizzazione del progetto mettendo a disposizione 2 docenti di ruolo delle scuole secondaria di primo grado (per l'insegnamento di italiano, storia e geografia e di scienze matematiche, chimiche, fisiche e naturali). L'attività della Scuola in Ospedale prevede un primo momento di conoscenza reciproca, favorito dal dialogo o da attività ludico-educative adeguate all'età del giovane degente, per passare poi al sostegno più strettamente scolastico, privilegiando le richieste del bambino/ragazzo, nel rispetto dei suoi desideri e delle sue condizioni psico-fisiche, e in accordo con i familiari che lo affiancano. Nel caso in cui la degenza di un alunno sia prolungata, è previsto il contatto con la scuola di provenienza e con i docenti della classe,  e al termine della degenza, l'invio alla scuola stessa di una relazione sull'attività svolta, che sarà inserita nel fascicolo personale dello studente.

DOVE ANDARE:
Per informazioni ci si può rivolgere alla segreteria dell'Istituto Comprensivo n. 2 "Alda Costa" di Via Previati 31 - Tel.  0532/205756 - 202119;  Fax. 0532/241229 - E-mail: feic810004@istruzione.it  oppure al coordinatore infermieristico della Chirurgia Pediatrica.

INFORMAZIONI UTILI:
Se, dopo la dimissione, uno studente non può tornare a scuola per un periodo superiore a 30 giorni, il Ministero della Pubblica Istruzione garantisce la possibilità di usufruire dell'istruzione domiciliare, previa certificazione medica e richiesta scritta dei genitori alla scuola di appartenenza.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina