Servizio mensa appennino bolognese

CHE COS'E'

Nel distretto dell'Appennino Bolognese il servizio mensa dei nidi, delle scuole pubbliche dell'infanzia ed elementari, è fornito da società private convenzionate con i vari comuni presenti sul territorio. Le scuole a tempo pieno forniscono il servizio mensa tutti i giorni, mentre le scuole a tempo modulo solo nei giorni di rientro pomeridiano o nei giorni con attività integrative. Nelle scuole medie il servizio mensa è previsto solo in alcuni comuni.

La mensa è un servizio a richiesta fornito dai comuni: per usufruirne è necessario formalizzare un'iscrizione e pagare una quota al comune dove è situata la scuola. In alcuni enti locali si può usufruire di tariffe agevolate o differenziazioni di prezzo presentando la fascia ISEE di appartenenza.

Non è però un servizio obbligatorio: se l'organizzazione interna della scuola (materna, elementare, media) lo concede, è possibile ritirare il proprio figlio prima dei pasti e riportarlo dopo pranzo per fargli svolgere la didattica pomeridiana. Gli orari di uscita e di rientro sono concordati dalla scuola. I bambini invece che frequentano il nido non possono essere portati a casa a mangiare, nemmeno quando frequentano part time, perché il momento del pasto al nido ha una specifica valenza educativa, al pari di tutte le altre attività che si svolgono durante la giornata. 

RIVOLTO A

Bambini e ragazzi che sono iscritti ai servizi scolastici del nido o della scuola che frequentano.

NOTIZIE UTILI 

Le cucine possono essere interne alla struttura o in un altro edificio, in tal caso i pasti vengono trasportati in contenitori speciali e consegnati alla scuola all'ora di pranzo.

Il menù giornaliero della mensa scolastica può presentare alcune differenze tra un comune e l'altro, ma in generale si attiene ad una specifica tabella alimentare, funzionale alla dieta dei bambini e dei ragazzi e stabilita in seguito alla collaborazione tra il dietologo, l'ente fornitore e l'ente pubblico locale.

Le famiglie possono fare richiesta per il proprio figlio di una dieta speciale che prevede la sostituzione di alcuni alimenti. Questo è possibile se il bambino/a presenta un'intolleranza o un'allergia ad un alimento, oppure se la famiglia non mangia alcuni cibi per motivi religiosi, ideologici o culturali. In caso di patologie o intolleranza croniche è necessario andare dal pediatra di comunità della azienda USL (nei poliambulatori o nelle case della salute (pdf37.62 KB)) presentando un certificato del pediatra di libera scelta che attesti il disturbo del bambino. Nel caso di diete per motivi religiosi o culturali è sufficiente che i genitori presentino una richiesta e un'autocertificazione.

DOVE ANDARE

La mensa fa parte dei servizi scolastici. Per iscriversi al servizio mensa è necessario inoltrare la domanda presso il comune in cui è collocata la scuola o il nido frequentati dal proprio figlio. Alcuni comuni accolgono le iscrizioni solo on line, per altri  si può contattare l'ufficio scolastico.

Per avere i riferimenti visita: Informazioni sulle modalità di iscrizione

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/01 11:52:58 GMT+2 ultima modifica 2020-12-01T11:52:58+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina