La denuncia di nascita

 

CHE COS'E':
A seguito della nascita di un bambino è obbligatorio provvedere alla denuncia di nascita, necessaria ai fini della formazione dell'atto di nascita e della conseguente registrazione anagrafica.
Se si tratta di :

RIVOLTO A:
Tutte le mamme e i papà che hanno appena avuto un bambino o una bambina.

DOVE ANDARE:
FORLI'
Unità Servizi Demografici - Comune di Forlì - Piazzetta della Misura, 5 - Forlì Tel. 0543/712333/712250 - fax. 0543/712208
Orari di ricevimento al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00 sabato dalle 8,30 alle 12,30. www.comune.forli.fc.it
Se il bambino è nato presso l'Ospedale Morgagni Pierantoni e si intende rendere la denuncia di nascita presso questa sede occorre rivolgersi all'Ufficio Economico contabile c/o Direzione Medica di Presidio v: Carlo Forlanini 34 Forlì. tel 0543 731089 - 731210 nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 12.00.

BERTINORO
Ufficio Servizi Demografici, Piazza della Libertà n. 1 - Tel. 0543/469214 - Fax 0543/469207
Sito internet:www.comune.bertinoro.fc.it - E-mail:anagrafe@comune.bertinoro.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 08.30 alle 13.00; martedì anche dalle 14.30 alle 17.00 su appuntamento; sabato dalle 08.30 alle 11.30. Chiuso il mercoledì.

CASTROCARO TERME ETERRA DEL SOLE
Per tutte le informazioni occorre rivolgersi all'ufficio Servizi Demografici, Viale G. Marconi n. 81 - Tel. 0543/767136 - Fax 0543/769326
www.comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it E-mail:servizidemografici@comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00; martedì anche dalle 15.00 alle 17.00; sabato dalle 9.00 alle 12.00.

CIVITELLA DI ROMAGNA
Per tutte le informazioni occorre rivolgersi all'ufficio Stato Civile, V.le Roma n. 19 - Tel. 0543/984360 - 984329 Fax 0543/983810
www.comune.civitella-di-romagna.fc.it - E-mail:anagrafe@comune.civitella-di-romagna.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 12,30.
Per dichiarazioni di nascita e morte è istituito un servizio di reperibilità il sabato mattina dalle 9,00 alle 13,00, che può essere attivato chiamando il numero 334 5437051

FORLIMPOPOLI
Ufficio Servizi Demografici, Piazza Pompilio n. 17 - cap. 47034 - Tel. 0543/749227 - Fax 0543/749228
www.comune.forlimpopoli.fc.it - E-mail:anagrafe@comune.forlimpopoli.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: lunedì e giovedì dalle 7.30 alle 12.30, martedì chiuso, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13; sabato dalle 8,30 alle 11,30.

GALEATA
Ufficio Servizi Demografici, Via Castellucci n. 1 - cap. 47010 - Tel. 0543/975413 -14 Fax. 0543/981021
www.comune.galeata.fc.it - E-mail:servizi.demografici@comune.galeata.fc.it
Orari di ricevimento al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 10,00 alle 12,30

MELDOLA
Ufficio Anagrafe Stato Civile, Piazza Felice Orsini n. 29 - cap. 47014 -Tel. 0543/499431 - 07 – 06,  Fax 0543/499440
www.comune.meldola.fc.it - E-mail:anagrafe@comune.meldola.fc.it
Orario di ricevimento: dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle 12,30

PREDAPPIO
Ufficio Servizi Demografici, Piazza Sant' Antonio n. 3 - cap. 47016 - Tel: 0543/921760 - Fax 0543/923417 - 921739
www.comune.predappio.fc.it - E-mail:rossi.m@comune.predappio.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 8,00 alle 13,00

SANTA SOFIA
Ufficio Servizi Demografici, Piazza Matteotti n. 1 - Cap. 47018 - Tel. 0543/974541 Fax 0543/970345
www.comune.santa-sofia.fc.it E-mail:morelli.d@comune.santa-sofia.fc.it-mancini.g@comune.santa-sofia.fc.it
Orario di ricevimento al pubblico: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12

TREDOZIO
Per tutte le informazioni occorre rivolgersi all'ufficio Servizi Demografici, Via dei Martiri n. 1 - cap. 47019
Tel. 0546/943742 Fax 0546/943921
www.comune.tredozio.fc.it - E-mail: demografici@comune.tredozio.fc.it
Orari di apertura al pubblico: dal lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13; martedì dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 19; giovedì anche dalle 16 alle 19 (solo il primo sabato di ogni mese è aperto anche dalle 8 alle 11.


INFORMAZIONI UTILI:
La denuncia di nascita deve essere resa:
      - entro 10 giorni dal parto da parte del padre o della madre (se i genitori sono coniugati tra loro) o, in mancanza di essi, da un loro procuratore speciale o dal medico o dall'ostetrica che ha assistito al parto, presso il Comune di nascita oppure presso il Comune di residenza dei genitori.
      - entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria del centro di nascita (Ospedale, Clinica Privata).
Nel caso in cui i genitori non risiedano nello stesso Comune, salvo diverso accordo tra di loro, la denuncia va fatta presso il comune di residenza della madre.
Al momento della denuncia di nascita il dichiarante deve presentare un documento di riconoscimento e l'attestazione di nascita rilasciata dal Medico o dall'Ostetrica che ha assistito al parto.
Nel caso in cui i genitori non siano coniugati tra loro, ma intendano riconoscere entrambi il bambino, al momento della denuncia è necessaria la presenza sia del padre che della madre, muniti di documento di riconoscimento. Il figlio naturale può essere riconosciuto dai propri genitori, anche se già uniti in matrimonio con altra persona all'epoca del concepimento.
Per i genitori stranieri, non titolari di carta d'identità, occorre esibire il passaporto e/o permesso di soggiorno, inoltre, se non conoscono la lingua italiana, devono essere accompagnati da un traduttore.
La denuncia di un bambino nato morto o nato vivo e morto prima della denuncia di nascita, deve essere effettuata esclusivamente, presso l'Ufficio di Stato Civile dove si è verificato l'evento. Gli atti relativi vengono inviati per la trascrizione e l'aggiornamento dello stato di famiglia nel Comune di residenza della madre.
Se la dichiarazione è fatta dopo più di dieci giorni dalla nascita, l'Ufficiale dello Stato Civile può riceverla solo se vengono espressamente indicate le ragioni del ritardo; del ritardo viene in ogni caso data segnalazione al Procuratore della Repubblica.
Qualora un bambino risulti deceduto alla nascita (nato morto) o se, nato vivo, avviene il decesso prima che venga dichiarata la nascita, la denuncia di nascita potrà essere resa unicamente davanti all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di nascita.
      

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/06/28 15:50:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-16T13:22:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina