ADOZIONE INTERNAZIONALE

CHE COS'È
L'adozione internazionale permette ad un minore straniero, che non ha più legami con la sua famiglia di origine, dichiarato adottabile dall'Autorità  del suo paese, di essere accolto da una nuova familgia.

RIVOLTO A
Coppie sposate unite in matrimonio da almeno 3 anni.

COSA OCCORRE
I coniugi che desiderano diventare genitori adottivi si devono rivolgere al Centro per le Famiglie per avere le prime informazioni. Il percorso adottivo è curato da operatori dell’equipe adozioni e prevede: un corso formativo-informativo di gruppo; un’indagine psicosociale sulla coppia e la stesura di una relazione da parte degli operatori.
Al termine di questo iter, la coppia può presentare domanda di adozione internazionale al Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna; entro i due mesi successivi  viene emesso un decreto attestante l'idoneità o la non idoneità ad adottare. Una volta ottenuto il decreto, la coppia ha tempo 1 anno per presentare il mandato ad un Ente Autorizzato.

DOVE ANDARE
È possibile richiedere le prime informazioni sulla pratica o ottenenere consigli presso:

    Sportello Informafamiglie
    Centro per le famiglie - ASP Città di Bologna
    via de Carracci 59, 40129

    Accesso diretto il  Ma-Gio dalle 8.30 alle 12.30 pomeriggio dalle 14.30 slle 17.30
    Accesso telefonico diretto Lu-Ma-Me-Gio dalle 13.00 alle 14.00 Tel. 0516201960 Fax 051/5282199 

    • centrofamiglie@aspbologna.it; informafamiglie@aspbologna.it
    • Commissione per le Adozioni internazionali
      Numero Verde 800 002 393
      LINEACAI@palazzochigi.it


    INFORMAZIONI UTILI

     

     

     

     

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?

    Piè di pagina