Elenco sportelli informativi

I servizi informativi presenti a livello locale e ai quali le famiglie con bambini maggiormente si rivolgono varia da Comune a Comune. Tra i principali servizi segnaliamo:

Sportelli Informafamiglie. Sono presenti presso i diciassette Centri per le Famiglie che collaborano alla realizzazione della banca dati dell’omonimo sito. Allo sportello ci si può rivolgere per ottenere informazioni riguardanti i principali servizi, attività e progetti di tipo educativo, scolastico, sanitario, sociale del tempo libero e culturale presenti sul territorio di competenza e rivolti alle famiglie con bambini da 0 a 14 anni. Tra le attività dei vari sportelli (che possono variare da territorio a territorio), segnaliamo: l’accettazione delle domande di contributi economici per gli assegni di maternità e i voucher per i nidi privati, l’accesso ai servizi di consulenza, di mediazione familiare, e ai corsi e gruppi per genitori che vengono organizzati presso i Centri per le Famiglie.

Uffici Relazioni per il pubblico (URP) cittadini. Gli Uffici Relazioni con il Pubblico hanno l’obiettivo di facilitare, migliorare ed estendere l'accesso ai servizi pubblici e di altri enti esterni gestendo servizi e strumenti di relazione, informazione e comunicazione per i cittadini.

Consultori Familiari. Sono servizi di assistenza alla famiglia e di educazione alla maternità e paternità responsabili, prevalentemente rivolti alla salute della donna e della coppia. Accanto ai consultori pubblici forniti dalle ASL esistono anche dei servizi di tipo privato.

Sportelli Sociali. Offrono informazione e primo orientamento a tutti i cittadini (anziani, disabili, famiglie, immigrati, ecc.) su tutti i servizi di carattere sociale e socio-sanitario del territorio di residenza (assistenza persone anziane, assistenza persone disabili, assegni di cura, ecc.).

Sportelli stranieri. Sono numerosi i servizi su cui i cittadini stranieri possono contare. I Comuni, ma anche altre agenzie territoriali, hanno uffici informativi che variano di denominazione a seconda delle realtà ed hanno l’obiettivo di aiutare le famiglie straniere che hanno difficoltà ad orientarsi all’interno della pubblica amministrazione e dei servizi che il territorio offre.

Informahandicap. Sono degli sportelli presenti in alcune realtà della regione che hanno l'obiettivo di offrire alle persone disabili, e non solo, un miglior utilizzo dei servizi pubblici e del privato sociale, attraverso l'informazione, l'orientamento e la consulenza. Tali servizi, si rivolgono ai disabili stessi, alle loro famiglie, alle associazioni di volontariato, alle cooperative sociali, agli operatori dei servizi sociali e sanitari, agli educatori e agli insegnanti, agli amministratori pubblici e a quanti si occupano o sono interessati alle tematiche dell'handicap.

Informagiovani. sono sportelli che hanno l'obiettivo di orientare i giovani e di diffondere informazioni di loro interesse, in merito

Alcuni Comuni hanno al loro interno le Circoscrizioni o Uffici di Quartiere che promuovono e coordinano le attività pubbliche, sociali, culturali, assistenziali e ricreative che si svolgono nel loro territorio. Le funzioni attribuite alle Circoscrizioni variano da Comune a Comune e possono comprendere: l’anagrafe (documenti, attestati di famiglia), l’iscrizione ai nidi e alle scuole d’infanzia comunali, la mensa e al trasporto scolastico, i servizi sociali e di assistenza, le attività culturali, i servizi di manutenzione urbana e le funzioni di polizia urbana.

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/04 12:35:00 GMT+2 ultima modifica 2017-11-21T14:09:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina