Contributi a sostegno del reddito familiare

RIVOLTO A:
Cittadini in possesso dei seguenti requisiti:
- Cittadinanza Italiana (o d’altro Stato appartenente all’Unione Europea) oppure cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea e possesso di documento di soggiorno in corso di validità;
- Residenza in un Comune dell’Unione;
- Aver effettivamente versato per l’anno di imposta di riferimento  l’addizionale comunale IRPEF ad uno dei Comuni dell’Unione;
- Valore attestazione I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) ordinario o corrente, non superiore ad € 12.000,00.

DOVE ANDARE:
Sportello Sociale Educativo (pdf24.96 KB) del Comune dell’Unione a cui è stata effettivamente versata l’addizionale comunale IRPEF per l’anno di imposta.

INFORMAZIONI UTILI:
Per ogni nucleo familiare potrà essere presentata una o più domande di contributo da parte del componente o dei componenti in possesso dei requisiti sopra elencati.
Per l’assistenza nella compilazione della domanda è possibile rivolgersi ai Centri di Assistenza Fiscale delle Organizzazioni sindacali CGIL – CISL - UIL presenti sul territorio dell’Unione.
L’importo del contributo, quantificato sulla base del numero delle domande risultate ammissibili a seguito dell’istruttoria, non potrà comunque superare l’importo dell’addizionale comunale IRPEF effettivamente versata dal richiedente ad uno dei Comuni dell’Unione nell’anno di riferimento e sarà proporzionalmente ridotto nel caso il fondo si rivelasse insufficiente.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina