Ticket AUSL

COS'E'
E' l'introduzione di un ticket su farmaci e visite specialistiche, modulati su fasce di reddito. Il ticket viene definito in base al reddito familiare annuo lordo autocertificato. Tale ticket non riguarda chi ha un reddito inferiore ai 36.152 euro e chi già usufruisce di un’esenzione: per reddito, età, patologia cronica o altre condizioni. Si tratta di un adempimento previsto dalla manovra finanziaria del Governo.
I ticket per i farmaci sono:
0 euro fino a 36.152 euro.
1 euro a confezione (con tetto di 2 euro per ricetta) tra 36.153 e 70.000 euro.
2 euro a confezione (con tetto di 4 euro per ricetta) tra 70.001 e 100.000 euro
3 euro a confezione (con tetto di 6 euro per ricetta) oltre 100.000 euro.
Il ticket per le viste specialistiche aumenta di 5 euro per tutti, indipendentemente dal reddito.
Per la prima visita il ticket sarà dunque di 23 euro, per quelle di controllo di 18 euro.
Viene introdotto anche un ticket di 46,15 euro per le prestazioni di chirurgia ambulatoriale della cataratta e della sindrome del tunnel carpale.
Anche per la risonanza magnetica e la Tac la compartecipazione del cittadino viene rimodulata. Fino a un reddito di 36.152 euro annui resta tuttavia invariata. Questi gli importi e le relative fasce di reddito:
- 36,15 euro fino a 36.152 euro
- 50 euro tra 36.153 e 100.000 euro
- 70 euro oltre 100.000 euro
Per gli esami specialistici viene introdotto, e modulato in base al reddito, un ulteriore ticket sulla ricetta con esami che da soli o nel loro insieme hanno un valore tariffario superiore a 10 euro. La misura non riguarda i redditi fino a 36.152 euro. Tale quota non si applica alle ricette che prescrivono solo la visita e a quelle che prescrivono Tac e risonanza magnetica. Se la ricetta contiene la visita e altre prestazioni, il costo della visita non concorre a determinare il valore tariffario.
0 euro fino a 36.152 euro
5 euro tra 36.153 e 70.000 euro
10 euro tra 70.001 a 100.000 euro
15 euro oltre 100.000 euro
Per il pronto soccorso non cambia nulla, restano in vigore i ticket e le esenzioni attuali.
Sono confermate tutte le attuali esenzioni nazionali e regionali: bambini fino a 6 anni di età e anziani dai 65 anni, con reddito familiare lordo inferiore o uguale a 36.152 euro, persone con invalidità e con malattie croniche, donne in gravidanza, disoccupati, lavoratori in cassa integrazione e loro familiari.

COSA OCCORRE
Un’autocertificazione, per ogni componente del nucleo familiare, del reddito familiare annuo lordo. I moduli per l’autocertificazione possono essere reperiti in tutte le sedi del Servizio sanitario, nelle farmacie, negli ambulatori, nelle sedi di patronati, Caaf, sindacati e associazioni di categoria, o scaricati dal sito www.saluter.it.

DOVE
L'autocertificazione, in duplice copia e con la fotocopia di un documento di riconoscimento, può essere riconsegnata:

  • direttamente dal cittadino in una delle sedi elencate:
- Piazzale Milano - Sede servizi territoriali – Punto informativo piano terra: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 8.15 alle 13.00, giovedì dalle 8.15 alle 17.00 (orario continuato) e sabato dalle 8.15 alle 12.00;
-Ospedale Polichirurgico, Cantone del Cristo, primo piano, da lunedì a venerdì dalle 8.15 alle 17.00;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) indirizzandolo a contatinfo@pec.ausl.pc.it
  • tramite raccomandata A/R indirizzata all’Azienda Usl di Piacenza, via Antonio Anguissola 15, 29121 – Piacenza.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare il numero verde del Servizio sanitario regionale 800.033.033, con telefonata gratuita sia da fisso sia da cellulare, nei giorni feriali dalle 8.30 alle 18.00 e il sabato dalle 8.30 alle 13.00. È possibile rivolgersi anche agli Uffici relazioni con il pubblico (Piacenza, tel. 0523.303123) opppure visitare il sito regionale Saluter.

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/09/20 11:55:00 GMT+2 ultima modifica 2018-03-26T13:34:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina