Assegno di maternità del Comune - UNIONE COMUNI RENO GALLIERA

Bentivoglio, Castel Maggiore, Castello d'Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano , Argelato

CHE COS'E'

E' una misura di sostegno rivolta alle madri con bambini fino ai 6 mesi di età, prive dell'indennità di maternità o che beneficiano di un'indennità di importo inferiore a quello dell'assegno.

RIVOLTO A:

Può essere richiesto solo dalla madre del bambino/a entro 6 mesi dalla nascita, dall’affidamento o adozione del figlio e viene concesso anche alle madri minorenni o ad altri soggetti quando ricorrono situazioni specifiche riferite a situazioni di particolare gravità come decessi o "allontanamenti dal nucleo".

Requisiti:

  • essere residente  nei Comuni dell'Unione Reno Galliera (Bentivoglio, Castel Maggiore, Castello d'Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano ed Argelato);
  • non beneficiare  di trattamenti previdenziali di maternità a carico dell'INPS o di altro Ente previdenziale per lo stesso evento . Chi beneficia di un'indennità inferiore all'ammontare dell'assegno di maternità potrà chiedere al Comune solo la differenza tra quanto percepito e l'ammontare complessivo dell'assegno di maternità;
  • limiti di reddito ISEE , vengono definiti anno per anno ( per informazioni vedi la Scheda informativa.)
  • essere cittadine italiane, comunitarie o appartenenti a paesi Terzi in qualità di cittadina :

    1. titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo,
    2. familiare di cittadini italiani, dell'Unione o di cittadini soggiornanti di lungo periodo non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente,
    3. rifugiata politica, i suoi familiari;
    4. titolare della protezione sussidiaria;
    5. titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e i suoi familiari ad eccezione delle categorie espressamente escluse dal d.lgs 40/2014;
    6. che abbia soggiornato legalmente in due Stati membri , i sui familiari,
    7. apolide e i suoi familiari.
    8. titolare del permesso per motivi umanitari

DOVE ANDARE:

La domanda si presenta ESCLUSIVAMENTE on line accedendo al CRUSCOTTO (la piattaforma per la gestione online dei servizi a domanda individuale erogati dall'Unione Reno Galliera). 

L'Accesso all'Area Riservata richiede il possesso di credenziali FedERa ad alta affidabilità o SPID. Per chi non ne fosse in possesso, tutte le informazioni sulle registrazioni FedERa o SPID sono disponibili online sul sito dell'Unione Reno Galliera

COSA OCCORRE

  1. Attestazione ISEE in corso di validità (in quanto prestazione di sostegno al redditto rivolta a minori occorre richiedere un ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni.)
  2. Madri extracomunitarie: idoneo permesso di soggiorno 
  3. Genitori adottivi o affidatari: provvedimento di affidamento o adozione.
  4. Coordinate bancarie (Codice IBAN) intestate o cointestate alla richiedente del beneficio

INFORMAZIONI UTILI

Per ricevere supporto alla compilazione della domanda o richiedere informazioni è possibile rivolgersi  allo sportello sociale del Comune di residenza

Per ulteriori informazioni consultare il sito di Unione Reno Galliera

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina