Tribunale per i Minorenni

 

CHE COS'E':

il Tribunale per i Minorenni (TM) è un organo specializzato dell’amministrazione della giustizia,  è competente in materia penale, civile ed amministrativa con l’obiettivo di realizzare il migliore interesse del minore.

La sede del Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna è a Bologna e la competenza si estende all’intero territorio regionale.

RIVOLTO A:

minori di 18 anni, famiglie con figli minori, coppie sposate che vogliono adottare un bambino.

DOVE ANDARE:

Tribunale per i Minorenni

via del Pratello, 36  BOLOGNA tel  051 2 964 880 centralino

email: tribmin.bologna@giustizia.it

email: per cancelleria civile: civile.tribmin.bologna@giustizia.it

email: per ufficio adozioni: adozioni.civile.tribmin.bologna@giustizia.it

ORARI:

CANCELLERIE CIVILE (primo piano - stanza 15): dal lunedì al venerdì 9-12. Al sabato si accettano solo atti urgenti o scadenti in giornata.

CANCELLERIA ADOZIONI (primo piano – stanza 11): dal lunedì al giovedì 9-12. Il giovedì anche 15.30-16.30

COSA OFFRE:

in tutte le materie di propria competenza, caratteristica importante dell'attività del TM è quella di avvalersi della collaborazione dei servizi socio-assistenziali e delle aziende sanitarie; l'intervento sul minore o sulle famiglie non risulta pertanto caratterizzato da spirito sanzionatorio, ma propositivo di migliori condizioni di vita e di migliori relazioni familiari, attraverso l'attivazione dei servizi necessari in una determinata situazione:

-          in materia penale il TM giudica con competenza esclusiva di qualsiasi reato commesso da un soggetto durante la minore età, anche se commesso in concorso con persone adulte.

-          in materia civile al TM spettano gli interventi a tutela dei minori i cui genitori non adempiono in modo adeguato ai loro doveri nei confronti dei figli.

Il Tribunale può porre dei limiti all'esercizio della potestà genitoriale, emanando prescrizioni ai genitori del minore ed attivando l’intervento dei servizi socio-sanitari territoriali.

Inoltre, il TM autorizza, per gravi motivi, il minore che abbia compiuto gli anni 16 a contrarre matrimonio e può dichiarare l’interdizione nell'ultimo anno della minore età.

-          il TM decide anche sull’idoneità all'adozione internazionale delle coppie aspiranti e provvede a rendere efficaci in Italia i provvedimenti stranieri di adozione. Sceglie inoltre le coppie per l’adozione nazionale di bambini dichiarati adottabili. Alla fine del periodo di affidamento preadottivo pronuncia l'adozione, sia internazionale che nazionale.

-          Il TM ha anche una competenza amministrativa che riguarda interventi educativi a favore di adolescenti in difficoltà.

INFORMAZIONI UTILI:

a seguito dell’entrata in vigore della legge n. 219/2012 all’1.1.2013 non rientrano più nell'ambito della competenza civile del TM i provvedimenti che regolano l’affidamento dei figli di genitori non sposati, che hanno cessato la convivenza e che sono in situazione di conflitto rispetto all’esercizio della potestà genitoriale. Detta competenza spetta ora al Tribunale Ordinario.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina