Associazioni a tutela delle donne: i centri antiviolenza

CHE COS'E'

Sono presidi che offrono accoglienza, soccorso e assistenza a tutte le donne, italiane e straniere, sole o con figli, che subiscono violenza fisica, psicologica, minacce e stalking; oppure donne in una condizione di fragilità socio-economica o donne che si trovano in pericolo perché vittime di tratta e di sfruttamento sessuale.

RIVOLTO A 

Tutte le donne, italiane e straniere, e i loro figli.

DOVE ANDARE

Associazioni e progetti a tutela delle donne nel territorio dell'Appennino Bolognese, nelle zone limitrofe e a Bologna:

CHIAMA chiAMA è il servizio di aiuto e sostegno di MondoDonna Onlus, gratuito e aperto a  Nei casi più gravi e urgenti, l'associazione ha a disposizione Case Rifugio che offrono alle vittime, e ai loro figli, un luogo protetto in cui vivere.

Oltre all'ascolto, all'orientamento e all'accoglienza, l'associazione offre sostegno psicologico e consulenza legale.

Per informazioni in varie lingue (english, Français)  scaricare l'opuscolo dell'associazione ChiamachiAma (pdf841.75 KB)    

معلومات (pdf841.75 KB)

Il numero per i due punti del territorio dell'Appennino è unico:

Telefono/WhatsApp: 331 6590845Email: presidi@mondodonna-onlus.it
Skype: PRESIDI CHIAMA chiAMA
Facebook: chiamachiama.md

Marzabotto

Piazza XX Settembre, 1 (Sede Comunale)
Terzo giovedì del mese 9.45-13.45

Vergato

Piazza Capitani della Montagna, 1 (Sede Comunale)
Secondo e quarto lunedì del mese 9.30-13.30

Bologna

Telefono/WhatsApp: 337 1201876 dal lunedì al venerdì, 9.30-17.30
Email: chiamachiama@mondodonna-onlus.it
Skype: CHIAMA chiAMA
Facebook: chiamachiama.md

P.zza San Francesco,8

Lunedì 9.30-13.30 e 13.30-17.30 su appuntamento
Martedì 9.30-15.30 su appuntamento
Mercoledì 9.30-16.30
Giovedì 9.30-15.30
Venerdì 9.30-13.30 e 13.30-17.30 su appuntamento

Piazza della Pace,4

(per donne con disabilità – presso Aias Bologna)
Martedì 14.30-18.30

LA STANZA ROSA

E' uno spazio protetto e riservato, pensato per accogliere la donna che ha subito una violenza, sostenerla nel raccontare e considerare quello che le è accaduto e aiutarla a sporgere denuncia. Il progetto nasce dalla collaborazione tra la Città metropolitana di Bologna e l'Arma dei Carabinieri. Le Stanze Rosa sono presenti all'interno delle stazioni dei carabinieri.

Stanza Rosa di Sasso Marconi, via Kennedy 50    tel 051/841122

I SERVIZI SOCIALI DEL TERRITORIO

Gli operatori degli sportelli dei servizi sociali offrono ascolto, accoglienza e orientamento alle donne che hanno subito violenza e maltrattamenti, mettendole in contatto con le istituzioni del territorio.

Consultare l'elenco degli sportelli sociali (pdf823.57 KB)dell'Appennino Bolognese.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/01 11:53:41 GMT+2 ultima modifica 2020-12-01T11:53:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina