Separazione

CHE COS’È
La separazione è una sospensione temporanea del matrimonio e dei suoi effetti civili, istituita per permettere ai coniugi di trovare una riconciliazione.

Si parla di separazione di fatto in caso di interruzione volontaria della vita matrimoniale e di raggiungimento di un accordo tra i coniugi, anche se questo non ha validità giuridica.

La separazione legale è caratterizzata invece dall'intervento di figure esterne che assistono i coniugi. La separazione legale può essere consensuale in caso di accordo tra i coniugi su come regolare i loro rapporti; in questo caso essi possono rivolgersi a:

  • Tribunale per presentare ricorso congiunto
  • due differenti legali per intraprendere una negoziazione assistita
  • Ufficiale di Stato civile del Comune di residenza, solo in assenza di figli minori o incapaci o portatori di handicap grave

In assenza di accordo tra i coniugi si procede con la separazione giudiziale in cui è il Tribunale che definisce le condizioni della separazione.

DOVE ANDARE

INFORMAZIONI UTILI
Per ulteriori approfondimenti relativi alla separazione legale, alle novità introdotte dalla "Riforma Cartabia" e all'affidamento e mantenimento dei figli consultare la pagina regionale "Separazione e divorzio".

I cittadini che non hanno la possibilità economica di poter incaricare un avvocato per la propria difesa possono richiedere la nomina di un avvocato e la sua assistenza a spese dello Stato. Requisiti e modalità di richiesta di gratuito patrocinio.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-08-08T16:24:00+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina