AFFIDO FAMILIARE

COS’È
L’affido familiare è un intervento temporaneo di aiuto e di sostegno ad un minore che proviene da una famiglia in difficoltà.
Attraverso l’affidamento una famiglia, una coppia o una singola persona, possono accogliere nella propria casa temporaneamente un minore per rispondere ai suoi bisogni affettivi, educativi e di cura. Ha l'obiettivo fondamentale di garantire al bambino condizioni adeguate per crescere il più serenamente possibile in attesa di ritornare dai suoi genitori quando questi saranno di nuovo in grado di occuparsi di lui.

Le caratteristiche principali sono:

  • temporaneità;
  • mantenimento dei rapporti con la famiglia d’origine;
  • previsione di rientro nella propria famiglia.

Si prevede un percorso di conoscenza e di verifica dell’idoneità da parte degli operatori dell'equipe affido del Servizio sociale territoriale minori o del Centro per le Famiglie a seconda dell'organizzazione territoriale.

La famiglia affidataria può usufruire degli assegni familiari, delle detrazioni fiscali previste per legge e dei benefici previsti dalle seguenti leggi: L. 1204/71 (tutela della maternità), L. 907/77 (pari opportunità); L. 104/92 (legge quadro sull'handicap). All'interno dei percorsi di affidamento possono essere contemplate sia ipotesi di accoglienza complesse che parziali (alcuni giorni, alcuni periodo dell'anno, alcune ore del giorno).

RIVOLTO A
Coppie coniugate e/o conviventi o adulti singoli che esprimono la disponibilità ad accogliere all'interno del loro nucleo familiare un minore e che, all'esito della valutazione professionale, presentino caratteristiche di personalità adeguate per accogliere temporaneamente un bambino o una bambina in difficoltà.

DOVE ANDARE
E’ possibile rivolgersi direttamente all’Ausl del distretto di San Lazzaro ai seguenti recapiti:

- segreteria telefonica dei Servizi Sociali: 051 6224344
- centralino: 051 6224211

E’ inoltre possibile rivolgersi allo Sportello Sociale, che agevola l’accesso al servizio facendo da intermediazione.

INFORMAZIONI UTILI
I Servizi Sociali per famiglie e minori forniscono tutte le informazioni e, verificati i requisiti, si occupano di attivare la procedura per chi ne fa richiesta.

L’affido familiare è reso esecutivo dal Giudice Tutelare in presenza del consenso dei genitori, oppure dal Tribunale per i Minorenni in situazione di limitazioni della potestà genitoriale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/04 22:26:00 GMT+2 ultima modifica 2020-12-04T22:28:46+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina