Il riconoscimento di paternità o di maternità

CHE COS'E': 
E' un atto per mezzo del quale uno o entrambi i genitori dichiarano di riconoscere il proprio bambino da loro nato attribuendogli in questo modo lo stato di figlio. Tutti i figli hanno lo stesso Stato Giuridico, pertanto i figli nati fuori dal matrimonio sono equiparati a tutti gli effetti ai figli nati in costanza di matrimonio.
Quando nasce un bambino i cui genitori sono uniti fra loro da un matrimonio valido la denuncia di nascita può essere resa indifferentemente dalla mamma o dal papà, quando invece il bambino nasce da genitori non sposati è necessario che venga riconosciuto da entrambi. Ciò avviene tramite l'atto di riconoscimento o la dichiarazione giudiziale del Tribunale. 
Il figlio può essere riconosciuto da uno solo o da entrambi i genitori congiuntamente al momento della nascita.
Può essere fatto in Ospedale, entro i primi tre giorni dalla nascita, oppure presso il Comune di nascita, entro i primi dieci giorni di vita del neonato.
E' necessario aver compiuto 16 anni per riconoscere un figlio.

RIVOLTO A: 
Genitori

DOVE ANDARE: 
Ufficio di Stato Civile 
Via Caduti di Marzabotto 25 - Rimini 

INFORMAZIONI UTILI:
Telefono: 0541 704793 - 704794 
Fax: 0541 704773 
E-mail: statocivile@comune.rimini.it
Orario: da lunedì a venerdì 8-13 / giovedì 8-16 

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/11/04 00:00:00 GMT+1 ultima modifica 2017-06-19T13:00:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina