Codice fiscale


CHE COS'E'

Il codice fiscale rappresenta lo strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche.

COSA OCCORRE
I cittadini che siano ancora sprovvisti del Codice Fiscale debbono presentarsi all'Ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate con un documento di riconoscimento; per gli stranieri, occorre passaporto o permesso di soggiorno.
Il codice fiscale viene attribuito tramite richiesta telematica all'Agenzia delle Entrate nei seguenti casi:
- per i neonati da parte del Comune (al momento dell'iscrizione nell'Anagrafe dei residenti)
- per i cittadini italiani residenti all'estero da parte dei Consolati
- per gli stranieri dagli Sportelli Unici per l'Immigrazione (SUI) e dalle questure.

Il codice fiscale/tessera sanitaria ha la scadenza come indicato sul tesserino magnetico.

L'attribuzione e il rilascio del certificato di attribuzione sono immediati, mentre il tesserino magnetico viene spedito al domicilio del richiedente nei 30/40 giorni successivi.

INFORMAZIONI UTILI

  • L'Ufficio si occupa anche del rilascio di duplicati e raccolta domande per il rilascio del tesserino magnetico. In caso di smarrimento, furto o deterioramento del codice fiscale, si può richiederne il duplicato anche tramite il sito dell'Agenzia delle Entrate.
  • I contribuenti di paesi terzi possono chiedere l'attribuzione del codice fiscale dei figli, del coniuge ed altri parenti fiscalmente a carico, rivolgendosi all'Agenzia delle Entrate, esibendo il certificato di nascita degli interessati, rilasciato dal Paese d'origine, tradotto in italiano dal Consolato competente e asseverato dalla Prefettura.
    Quanto alle richieste di attribuzione di codice fiscale fatte per persone residenti in paesi extracomunitari, ai fini del controllo della spettanza delle detrazioni per carichi di famiglia, sarà richiesta dall'Ufficio l'esibizione di un certificato, rilasciato dal Paese d'origine, tradotto in italiano dal Consolato competente e asseverato dalla Prefettura, attestante che la persona a carico possiede un reddito complessivo annuo inferiore a 2.840,52 euro, e che non gode nel Paese di residenza ovvero altrove di alcun beneficio fiscale connesso ai carichi di famiglia (DM 149/2007).

DOVE ANDARE
Ufficio dell'Agenzia delle Entrate - Ministero delle Finanze
Contatti, orari e modalità d'accesso sul sito dell'Agenzia delle Entrate



Azioni sul documento

pubblicato il 2016/08/11 13:34:46 GMT+1 ultima modifica 2017-05-23T17:36:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina