Il fascicolo sanitario elettronico

CHE COS'E':
Il Fascicolo Sanitario elettronico (FSE) è lo strumento che raccoglie on line - in forma protetta, sicura e riservata - dati e informazioni sanitarie che costituiscono la storia clinica e di salute di una persona; contiene i dati anagrafici del titolare e viene alimentato con i dati e i documenti sanitari rilasciati dalle strutture del Servizio Sanitario Regionale, pubbliche e private accreditate.

Il Fascicolo è gratuito.

RIVOLTO A:
Tutte le persone maggiorenni iscritte al Servizio Sanitario Regionale - che hanno dunque scelto un medico o un pediatra di famiglia - e che hanno dato il proprio consenso formale all'inserimento dei propri dati.
Per i minori può essere attivato da un genitore o da chi ne esercita la potestà genitoriale solo dopo aver già attivato il proprio Fascicolo Sanitario.

DOVE ANDARE:
Mentre prima era il singolo utente a farsi carico dell’attivazione del proprio Fse, prima registrandosi online e poi completando l’iter in uno sportello dell’Ausl, ora il Fascicolo sanitario elettronico è creato da remoto per ogni emiliano-romagnolo, e lì sono caricati automaticamente tutti gli atti sanitari prodotti sia dalle strutture pubbliche che da quelle private convenzionate. Il cittadino, come già avviene adesso, potrà anche integrare il Fascicolo, aggiungendo autonomamente ulteriori documenti, completando così la propria storia medica.

La semplificazione della procedura non intacca però assolutamente la privacy e la libertà decisionale del cittadino: i medici del servizio sanitario regionale, quelli di medicina generale e i pediatri di libera scelta potranno consultare la documentazione solo dopo il manifesto consenso dell’assistito, che può rilasciarlo anche verbalmente al medico, ovviamente dopo la presa in carico del paziente. Il paziente mantiene in ogni caso il diritto di revocare l’autorizzazione in qualsiasi momento, o rivolgendosi allo stesso professionista a cui l’ha rilasciata, o svolgendo la procedura online.

A ulteriore tutela dei dati personali dei pazienti, tutte le azioni - dalla raccolta del consenso all’accesso ai documenti - sono tracciate, registrate e consultabili direttamente dal cittadino sul proprio Fascicolo sanitario elettronico, con la possibilità di ricevere queste notifiche anche via e-mail.

COSA OCCORRE:

Essersi registrato ed aver ottenuto le credenziali di accesso ad uno dei seguenti sistemi:

SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale
CIE - Carta d'Identità Elettronica
CNS - Carta Nazionale dei Servizi

Avere una email personale

INFORMAZIONI UTILI:
Trovi altre informazioni sull' Informafamiglie Regionale e sul sito www.auslromagna.it

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/09 12:05:00 GMT+2 ultima modifica 2020-11-09T12:18:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina