Matrimonio civile

COS'E'
Il matrimonio civile conferisce ad un'unione tra due persone legate da vincoli affettivi, valore legale. La domanda di matrimonio con rito civile o religioso deve essere presentata all’Ufficio di Stato Civile, presentando domanda di pubblicazioni di matrimonio. Successivamente, viene concordato un appuntamento con i futuri sposi per la firma della pubblicazione e nel frattempo l’ufficio provvede alle verifiche e alla produzione dei documenti necessari.
Le pubblicazioni rimangono esposte 8 giorni all'Albo Pretorio on-line pubblicato sul sito del Comune di Piacenza.
Alla scadenza dell’affissione, e di ulteriori tre giorni previsti per eventuali ricorsi di terze persone in Tribunale, viene rilasciato il nulla osta alla cerimonia.
Il matrimonio in ogni caso deve svolgersi entro 180 giorni dalla pubblicazione.

RIVOLTO A
Il matrimonio civile può essere contratto da coppie in possesso dei seguenti requisiti:

  • almeno uno dei due sposi deve essere residente nel Comune;
  • entrambi gli sposi devono aver compiuto 18 anni oppure 16 anni previa autorizzazione del Tribunale dei minori;
  • essere di stato libero: celibe/nubile, divorziato/a, vedovo/a

DOVE
L'Ufficio Matrimoni si trova in viale Beverora n°57 - 29121 Piacenza, tel. 0523/492541. Informazioni telefoniche da lunedì a venerdì dalle 12.00 alle 13.30.  

Le sedi dei matrimoni civili per il Comune di Piacenza sono:

  • Salone Pierluigi di Palazzo Farnese - Piazza Cittadella n.29 - 29121 Piacenza
  • sala matrimoni di Via Beverora n.57 - 29121 Piacenza

È inoltre possibile celebrare i matrimoni civili in villa presso:

  • Agriturismo Boschi Celati - Strada Boschi Celati n.1 (Piacenza)
  • Casa Calciati - Strada Regina n.141 (Piacenza)
  • Villa La Clausura - Strada di Mortizza n.79 (Piacenza)
  • Volta Del Vescovo - Via Moizo n.78 (Piacenza)

I matrimoni in villa possono essere celebrati tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 12,00 ed al lunedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 17,00.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Per avere altre informazioni cliccate qui oppure visitate la scheda regionale del sito Informafamiglie.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/05 09:00:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-20T18:24:31+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina