La donazione del sangue del cordone ombelicale

CHE COS'E':
Il sangue del cordone ombelicale (sangue cordonale) è quello che rimane nel cordone ombelicale e nella placenta dopo il parto. Di solito viene scartato, ma è invece ricco di cellule “staminali emopoietiche”, in grado di generare globuli bianchi, rossi e piastrine, utili alla cura di malattie del sangue e del sistema immunitario. Il prelievo avviene in sala parto, quando il cordone ombelicale è stato reciso. E’ semplice e indolore, senza rischi né sofferenze per neonato e madre. Il sangue donato può essere utilizzato a partire da 6 mesi dopo il prelievo, per escludere patologie, e può essere trasfuso (cioè trapiantato) in pazienti (quasi sempre bambini) con leucemia o altre malattie del sistema emo-poietico ed immunitario.

RIVOLTO A:
Tutte le donne gravide sono potenziali donatrici, se non vi sono situazioni a rischio di trasmissione di malattie.

DOVE ANDARE:
Per donare il cordone ombelicale è sufficiente che prima del parto la futura mamma: - firmi il modulo per il consenso alla donazione, fornito dalla struttura ospedaliera, - si sottoponga al momento del parto ad un prelievo di sangue, che sarà utilizzato per gli esami previsti per legge, - rinunci ad ogni diritto sul sangue donato.

INFORMAZIONI UTILI:
Trascorsi 6-12 mesi dal parto, la mamma e il neonato sono sottoposti ad ulteriori controlli, necessari per confermare definitivamente l’idoneità del sangue prelevato: una visita pediatrica per il bambino (per escludere patologie ereditarie) e un nuovo prelievo di sangue per la mamma.
La Banca regionale del sangue cordonale ha sede a presso il Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna, ed è deputata alla raccolta, ai controlli di qualità, alla conservazione e alla distribuzione del sangue cordonale. La Banca del sangue cordonale può essere contattata per informazioni e approfondimenti dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 17 al numero 051 2143011.
E' possibile chiedere informazioni anche al Centro regionale Trapianti Emilia-Romagna, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 al numero 051 2143665/64.

Il riferimento per la mamma che desidera diventare donatrice è il reparto di ostetricia scelto per il parto: tutti i reparti di ostetricia e ginecologia degli ospedali pubblici della Regione con oltre 500 parti/anno sono abilitati al prelievo del sangue cordonale 24 ore su 24 ed hanno un medico responsabile della donazione del sangue cordonale.

Ginecologia ostetricia - Ravenna
Viale Randi, 5 - Ravenna
Orari Informazioni: da lunedì a venerdì: 7.00-14.00
Donazione sangue cordone ombelicale - telefoni Prenotazione: 0544 285255
Donazione sangue cordone ombelicale - Informazioni: 0544 285463
Email hoostgin.ra@auslromagna.it

Fonte: sito web AUSL della Romagna - Ravenna

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/31 00:45:00 GMT+1 ultima modifica 2020-01-02T09:52:29+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina